Dalla cera a caldo alla Black Wax: come orientarsi nel modo delle cere epilatorie

Pasta di zucchero, brasilian pelables, black wax… negli ultimi anni il mercato dell’estetica professionale ha assistito al lancio di diverse nuove tipologie di prodotti epilatori, che godono per qualche tempo del loro momento di gloria e poi scompaiono. In questo contesto per l’estetista diventa difficile orientarsi su cosa effettivamente inserire in istituto senza dover sovraccaricare il magazzino e allo stesso tempo riuscendo a soddisfare la voglia di novità della propria clientela. Abbiamo deciso quindi di scrivere questo articolo per cercare di aiutare le nostre clienti (e non solo) a fare un po’ di chiarezza sul tema delle cere epilatorie! Quando la figura dell’estetista professionista venne riconosciuta in Italia (legge n. 1 del 1990) la più diffusa tipologia di epilazione era quella con cera a caldo: un composto di cere e colofonia (una resina estratta da una particolare specie di pino) che non richiedeva l’uso delle strisce e che raggiungeva il suo punto di fusione a 56° (da qui il nome “a caldo”). L’alta temperatura necessaria allo scioglimento della cera, da un lato stimola l’apertura del bulbo pilifero facilitando l’epilazione, ma dall’altro rende questo tipo di cera inutilizzabile su tutti i soggetti che presentano fragilità capillare (ovvero la maggioranza delle donne!!). Ecco perché il lancio della cera liposolubile avvenuta nel corso degli anni ’90 fu un vero punto di svolta per tutto il settore. Formulisticamente, la cera liposolubile rappresenta un’evoluzione della cera a caldo, in quanto prevede la sostituzione della cera con la paraffina. Quest’ultima offre una maggiore fluidità al prodotto e una temperatura di fusione più bassa (intorno ai 40°), quindi il trattamento per la cliente finale è più confortevole e sicuro. Va sottolineato che la qualità delle cere liposolubili non è tutta uguale: ciò che fa la differenza è la tipologia di colofonia utilizzata, in particolare il suo processo di raffinazione. Più

Read more

La fotoepilazione LASER nel tuo istituto senza impegno d’acquisto!

Nel trattamento dei peli superflui, l’ultima frontiera è senza dubbio la FOTOEPILAZIONE, che grazie alla tecnologia del LASER A DIODO è diventata VELOCE e permette di trattare TUTTI I FOTOTIPI TUTTO L’ANNO, offrendo risultati progressivamente definitivi. Due rimangono gli elementi più importanti in grado di differenziare un trattamento laser: SICUREZZA ed EFFICACIA. Il metodo di lavoro Easy-Epil Diodo si fonda su una tecnologia a diodo di produzione tedesca, assolutamente sicura ed in grado di garantire risultati sin dalla prima seduta. Il metodo di lavoro Easy-Epil Diodo inoltre basa il suo successo su PROTOCOLLI di trattamento dall’efficacia consolidata, che partono sempre da un’attenta diagnosi del problema da trattare. Da oggi puoi inserire il servizio di fotoepilazione LASER nel tuo istituto senza dover affrontare l’acquisto dell’apparecchio, entrando a far parte del circuito EASY-EPIL. Ecco i vantaggi riservati ai centri EASY-EPIL: Corso di formazione sia sugli aspetti diagnostici che pratici Attestato di abilitazione previsto dal decreto n. 206/2015 sulle apparecchiature ad uso estetico Supporto tecnico costante grazie al nostro team sul territorio Materiali di comunicazione gratuiti per far conoscere il servizio Prodotti domiciliari in c/vendita per accompagnare il cliente con la giusta autocura Nessun impegno d’acquisto Possibilità di riscatto dell’apparecchiatura Diventa un centro EASY-EPIL: un’opportunità da non perdere! Per informazioni sul Laser a diodo o su come diventare un centro Easy-Epil CHIAMACI 3209705922 o SCRIVICI a info@tecnocosmesi.it

Read more

AquaConcept & la Beauty Routine

Il segreto di bellezza delle donne giapponesi, che dimostrano mediamente 10 anni in meno, è un elaborato rituale quotidiano chiamato “layering”, sovrapposizione di strati, che prevede l’applicazione di 7 prodotti di bellezza, in un ordine ben preciso, da ripetere mattina e sera: Asportazione trucco Detersione Applicazione della lozione Massaggio con il siero Applicazione del contorno occhi Applicazione della crema specifica Applicazione del balsamo labbra La cura quotidiana della pelle è infatti indispensabile per mantenerla giovane e salvaguardarne la “kimé”, la tramatura, e di conseguenza limitare le imperfezioni, come rughe e discromie. AquaConcept nasce per offrire un supporto mirato alla cura della kimé della pelle, sia nella cura quotidiana, con delle Beauty Routine specifiche in base al tipo di pelle, che in cabina con 4 diversi trattamenti viso: Trattamento kimé pelle normale Trattamento kimé pelle grassa Trattamento kimé pelle delicata Trattamento kimé pelle mista Per ulteriori informazioni su AquaConcept contattaci o visita il sito Beauty Spa.

Read more